martedì 5 febbraio 2013

L'Ora del Meridiano di Greenwich 03.13: Dress for the job you want, not for the one you’re in!

Sull'Evening Standard lessi il più-che-decalogo qui sotto e persi la fermata della metro, tanto mi catturò l'assoluto superfluo del suo contenuto.

Di questa necessaria superficialità io farei uno stile di vita, perché all'eleganza sacrificherei tempo, denaro e qualche grammo di Pudore n. 5.
Condizionale d'obbligo se non altro perché ho sempre nella testa l'immagine del quarantenne con la macchina d'epoca e i jeans colorati e mi ripeto ottusamente che a tanto non arrivero' mai, nemmeno agli accessori più che accennati e alle calze bianche di spugnetta.

Mi ripeto, sempre per parlare di cose superflue, che l'eleganza e' un atteggiamento imponderabile, leggero, di fattura classica (intendo per classico il sempre leggibile se non il sempre mettibile), una virtù  che rimane assai oltre la moda.

Provo un azzardo: e se la vera eleganza non richiedesse gli armadi pieni? Frase di chi non se li può permettere pieni?
Ancora: se l'eleganza fosse la versione presentabile della sobrietà? a twist in our sobriety?

Vengo all'articolo che tanto mi distrasse e in particolare per uno dei suoi comandamenti, che cito a man bassa, come mio ovviamente (trovasi sotto).

Chi come me prova piacere nell'osservare la varia umanità con acuti esoftalmi, non si può esimere da sottoporre il prossimo a innocue radiografie estetiche. Ricordo pero' che riservo la perfidia a pochi (quelli che squadrano me e i miei accoliti per esempio) e l'indulgenza a tutti gli altri: non conta tanto imitare, giudicare, ma piuttosto... personalizzare.

L'indulgenza e', ho sperimentato di persona, una buona pratica: aiuta ad amare gli altri come se stessi. (adesso rileggo la frase precedente per capirla meglio... intendevo dire che l'indulgenza la riservo solo a me).

Il più che decalogo e' questo, lascio l'inglese e traduco a modo mio:


Never wear suede shoes with a dinner jacket
Capisco l'effetto che una scarpa di camoscio o scamosciata fa su uno smoking; se fosse per me eliminerei la scarpa scamosciata (anche l'aggettivo) ma non indossando smoking - sembrerei infatti una moka da tre - non corro rischi.

Always wear socks the same colour as your trousers
Che le calze debbano avere il colore dei pantaloni mi pare sbagliato, sono per la calza a righe sempre e comunque, tanto si nasconde un po' e il dettaglio barocco e gaio della calza multi-colorata e' d'obbligo.

Never match your tie and pocket square too exactly
Salto questo, comunque non si capisce perché la calza con il pantalone deve intonarsi e la cravatta con il fazzolettino da taschino no.

Always look after your shoes
E ci mancherebbe! trascurare le scarpe?! mai Lor Signori, mai scarpe troppo lucide. Quando capitoni, parevo un boss, anzi l'aiutante di un boss di famiglia decaduta e poi... l'altezza non mi aiuta.

Get the right shirt collar for your build
Evito l'effetto Lucio Dalla, buonanima, e scelgo uno scollo morbido e mai a punta, altrimenti la selva oscura invita a inoltrare lo sguardo. Persi una volta sola la diritta via depilandomi anni or sono e fu dermatite.

Buy better things, not more stuff
Condivido, non so se vada inteso: poco ma di qualita', oppure: meglio la qualita' che strati di roba alla rinfusa. Londra pero' e' città alla rinfusa, perché dunque non vestirsi come la città?

Match belt and shoes
Non porto cinture e quando le porto sono in tinta unita, ma come con le calze non darei al comandamento troppa importanza. Ma girano certe fibbie...

Dress your age
Intendevo questo quando mi immaginavo il Bernie Ecclestone che a ottant'anni crede di averne ventinove. Mi (ec)cito: ho lasciato Custo per un gusto monocromatico tendente al nero.

Dress for the job you want, not for the one you’re in
In assoluto il mio comandamento preferito, forse perche' ora non ho il lavoro che voglio o vorrei. Penso che indossare per il lavoro che si vuole non per quello che si ha renderebbe le persone assai piu' simpatiche. Frase che e' la versione aggiornata e più vera de "l'abito non fa il monaco".

Don’t go mad with colour
Certo, vedi sopra. 

Think accessories
Ridondante.

Dry clean less, press more
Si da' per scontato l'uso della tintoria, ovvia per i famosi completi da sera o da giorno. La tintoria in questione non e' la beautiful laundrette del film.

Diamonds are only for dinner jackets
Da tradurre per chi non esce la sera e non ha gemelli ai polsini della camicia con: quello che riluccica oltre a non essere oro va eventualmente indossato la sera, evitando l'effetto luce da discoteca o tintinnio di ferraglia.

Hand-tied bow ties always look best
Qui si parla del farfallino di James Bond che di nuovo mi ridicolizza, quindi parliamo di cravatta: mi sono sempre annodato la cravatta da solo, trovo che sia da uomini, un segno di gestualità virile. Tirare fuori le cravatte = mostrare gli attributi. Annodarsi le cravatte = ?

Beware of belt loops             
Molto diffuso l'effetto sbattente di pancia burrosa, glutammata di sudore e adiposa su cintura stretta e sul pantalone di venti chili fa. Di maschile non e' rimasto niente solo la grattatina testicolare effettuata con gesto ampio del braccio. 

Non credo a molto di quello che ho appena scritto: più fuggevole della moda  - scrivono - pare essere la vita: l'unica occasione che abbiamo di apparire in pubblico.

Che Mr Brummell sia con noi
E con il suo sarto.
Amen

Il fra

Nessun commento:

Posta un commento