lunedì 30 luglio 2012

Commuters e Pellegrini

Lunedì critico per chi viaggia passando per London Bridge, cioè per me; ergo guarderò in alto verso lo Shard, immaginando di volare. A meno che sia molto rumore per nulla.

Ieri il simbolo del meteo nuvoletta, con pioggia, con raggi di sole ha segnato la giornata e la visita, mi verrebbe da dire il pellegrinaggio alla Surrey Docks City Farm, a piedi da Rotherhite: le caprette che facevano ciao e pure un poco di puzza e una colazione inglese consumata alle tre del pomeriggio, così per stare leggeri (la versione vegetariana più pesante di quella con le salsiccie... i baked beans sono verdure?) e la visita nel recinto degli ovini (capre o pecore distinguo poco) schivando rotondissime e nerissime feci grosse come baked beans.

Comunque nonostante le monografie televisive sugli eroi locali Albione è asciutta di ori mentre noi andiamo di scherma e judo, giuro, Giuda! etc.

Per ora Pellegrini siamo solo noi, i commuters

Get ahead of the Games!

Nessun commento:

Posta un commento