giovedì 28 giugno 2012

Serpentine Gallery Pavilion 2012

(foto di brinkwork)
Uno spazio sereno e pulito, il (decimo della serie) padiglione della Serpentine è un piccolo capolavoro. 

Gli architetti Herzog & de Meuron con Ai Wei Wei hanno fatto scavare nel terreno, scoperto tracce delle installazione precedenti e trovato una fonte d'acqua...

E da questa moderna archeologia dei padiglioni è uscito un disco piatto quasi al livello del terreno, un sottile specchio di quell'acqua ritrovata, e - sotto - una stanza aperta sui lati, tutta in sughero, con degli sgabelli, sempre in sughero, a forma di tappi di bottiglia.

Bello, semplice e anche geniale. Aperto a tutti e per tutti.

Un progetto di commisione d'opera unico per concept e sperimentazione.

Da visitare. 

Nessun commento:

Posta un commento