domenica 6 maggio 2012

Matilde, dieci anni

Il sei maggio di dieci anni fa in uno dei viaggi tra l'ospedale e casa, io continuavo a sentire Moliendo Cafè di Mina: era scoppiato il sole in un inizio maggio che prometteva solo pioggia.
Il ciddì mi era stato regalato per sbaglio, una di quelle raccolte anonime... e l'unica canzone che mi piaceva era Moliendo Cafè e andava in loop.

Tu eri nata da poco e quella canzone ti calza ancora e la voce di Mina giovane, immatura piena di talento. Io dalla tensione vagavo tra te e Cristiana e ogni tanto telefonavo a Pino per calmarmi.

Oggi. Beh oggi riceverai telefonate, abbracci e regali; io ho pensato a dieci romanzi, film e canzoni, rigorosamente italiani, che sono stati e sono importanti nella mia vita.

Ovviamente quello che è stato importante per me non può esserlo per te: vivi un'altra vita in un periodo e in un luogo diversi dai miei.

Ma spesso si confonde l'eredità con qualcosa di materiale, dove invece quella vera è immateriale, spesso intima, inspiegabile. Come il rapporto con i nostri genitori, l'essere genitori e l'essere figli, la solitudine, l'avere fratelli, l'amicizia...

Magari quando sei più grande da questo elenco prenderai quello che vorrai, oppure ti imbatterai per caso in qualche titolo, se mai sarai curiosa dell'Italia, di qualche aspetto della sua cultura. 

Perché vedi: dovunque tu sarai e vivrai da cittadina del mondo, ricorda che sei nata in Italia.

E sii libera. Sempre.

Dieci romanzi
C'era due volte il Barone Lamberto, Gianni Rodari; L'isola di Arturo, Elsa Morante; Il nome della rosa, Umberto Eco; L'arte della gioia, Goliarda Sapienza; Rimini, Pier Vittorio Tondelli; La coscienza di Zeno, Italo Svevo; Uno, nessuno, centomila, Luigi Pirandello; I sessanta racconti, Dino Buzzati; Il giorno della civetta, Leonardo Sciascia; Le menzogne della notte, Gesualdo Bufalino

Dieci film
Mediterraneo, Gabriele Salvatores; Speriamo che sia femmina, (il grandissimo) Mario Monicelli; Amarcord, Federico Fellini; La Messa è finita, Nanni Moretti; La notte di San Lorenzo, Paolo e Vittorio Taviani; Teorema, Pier Paolo Pasolini; Ieri oggi e domani, Vittorio de Sica; Paisá, Roberto Rossellini; La meglio gioventù, Marco Tullio Giordana; Una giornata particolare, Ettore Scola

Dieci canzoni
Almeno tu nell'universo, Mia Martini; Insieme, Mina; Caruso, Lucio Dalla; Il cielo é sempre più blu, Rino Gaetano; Pensiero stupendo, Patty Pravo; Il mare d'inverno, Loredana Bertè; L'Astronave, Sergio Caputo; Amandoti, CCCP, Gianna Nannini; Bocca di Rosa, Fabrizio de Andrè; Centro di gravità permanente, Franco Battiato; Una notte in Italia, Ivano Fossati

3 commenti:

  1. auguriammatilde

    rudi

    RispondiElimina
  2. Che bel regalo padre!!! Tanti auguri a Matilde, che ha già 10 anni??? Oh My God!!!

    RispondiElimina
  3. Sul "sii libera, sempre" mi è tremato il cuore.. Auguri grandi, vi abbraccio, luca

    RispondiElimina