mercoledì 13 luglio 2011

Carrot cake recipe!

La ricetta dunque. In dosi massicce con risultati barocchi, financo esagerati.

Una torta alle carote ma con il bastone, non un incentivo dunque, ma un aumento (calorico) che si paga subito in bustina (di citrosodina), quando anche i dotati di buono stomaco raggiungono il pianeta Satollo satolli, rischiando il cerchio alla testa.

Una torta che prima deve soddisfare l'occhio e dopo il palato. La Carrot Cake va lasciata troneggiare anche per giorni, possibilmente su un'alzatina quasi al centro del tavolo, a portata di mano, cosicché anche l'ultima fetta non sembri un resto, ma un triangolo da pasticceria, una tentazione di gola.

Devo la scoperta alla - per me mitica - Pascale; eccola qui di seguito con le mie varianti ormai consolidate.

In un ciotolone capiente: un mezzo litro abbondante di olio di semi, quasi mezzo chilo di zucchero fine di canna (anche meno), quattrocento grammi di carote gratuggiate, otto rossi d'uovo, due bucce di arancia grattugiate, cinquecento grammi di farina (qui ha già il lievito dentro, pertanto oltremanica serve l'opportuna quantità di lievito per dolci, che non so).
Mescolare il tutto con cannella a piacere (o le chinese five spices) e gocce di vaniglia con judicio.
Montare a neve i bianchi d'uovo e quando solidi aggiungerli nel ciotolone e mescolare di nuovo con la dovuta pazienza.

Versare in due tortiere diverse la stessa quantità di impasto.

Cuocere al forno per quaranta minuti: utile palparle al centro, quando alla pressione del dito la torta risale lenta è pronta, altrimenti valga la prova coltello.

Su un'alzatina ricomporre le due torte, non prima di avere spalmato abbondante marmellata di arancio tra i due strati, infine glassare o spalmare con cioccolato bianco (sciolto a bagnomaria).
Mettere in frigo per un po' ma poi sempre fuori.

Servire con yogurt bianco o greco per un'illusione dimagrante o con un gelato alla vaniglia a illusione perduta.
Esagerare con le porzioni e poi... tutti sul divano.

3 commenti:

  1. Fra, è pazzescamente calorica. Son già ingrassata!

    RispondiElimina
  2. si ma è fantastica, da provare!!

    RispondiElimina
  3. ah li devi pure approvare i commenti..democracy!

    RispondiElimina