martedì 21 settembre 2010

Corri Jacopo!

Il ventun settembre: una di quelle date che sembrano non arrivare mai.
Non per noi, ma per Jacopo, che da mesi attendeva impaziente il suo primo giorno di scuola alla Edmund Waller, dove già va Matilde.

Senza mai voltarsi indietro ha camminato diritto verso la sua classe e i suoi nuovi compagni.

Ho pensato a quando io e il fra discutevamo se avere un altro figlio. Se avessimo avuto anche solo un'idea del risultato certo non avremmo discusso tanto... ma forse 'agito' prima...

Oggi ci vuole coraggio a decidere di avere dei figli così come a decidere di non averne.
Forse la cosa migliore, qualunque cosa si decida, è pensarci meno e agire (!) comunque.

6 commenti:

  1. Bravi fatene un altro poi vi seguiamo!!!

    RispondiElimina
  2. E' proprio bello il "bambino bello" con la sua indipendenza.
    Pupi

    RispondiElimina
  3. .....infatti io ho agito!!!
    Lucy

    P.S. Grazie per il blog mi tiene davvero compagnia e penso a voi.

    RispondiElimina
  4. ...Se penso che c'ero ank io alla riunione della EW ....
    Grande "Giacopòu"!!!

    RispondiElimina
  5. che bello anche giacopù... questi piccoli vi vengono su che è una meraviglia!! Bravi
    sandra

    RispondiElimina
  6. Mi fa molto piacere vedere come crescono i "miei" ex bimbi....finalmente sono diventata brava con i blog, i posts, e facebook,e flickr, insomma mi sono tecnologicizzata. Vi leggo spesso e - lo sapete - vi ammiro molto. Per contrastare la monotonia di un lavoro che adoro ma che mi assorbe al 2000% ho cominciato con un'amica l'avventura dei mercatini e delle creazioni hand made... Così a volte mostro alle mamme del nido le mie collanuzze. Salutate tanto Jacopo e Matilde e se passate da Biella, venite a salutarmi....Lorenza ( il girotondo )
    Ah, se volete fare un altro figlio vengo a fargli da baby sitter....

    RispondiElimina