martedì 4 maggio 2010

The bed

Sono tre mesi che discutiamo su quale letto comprare. Perchè il letto matrimoniale... beh non lo si può scegliere così su due piedi, no?!
Ne avevamo individuato uno già dopo Natale, ma poi,"ci si voleva guardare intorno"... e così ho fatto i miei soliti file di excell, con prestazioni e offerte varie finchè, ieri sera, abbiamo deciso. Ormai non si poteva più tergiversare...ci sono ospiti in arrivo ed è ora di finirla coi materassi piazzati dove capita. Vada per il Turnberry... abbiamo controllato per l'ultima volta il sito e ci siamo addormentati sognando il nostro letto nuovo.
Poi questa mattina siamo andati al negozio, lo vediamo già dalla vetrina, eccolo finalmente! Entriamo e ci avviciniamo a guardarlo, come si fa con la macchina nuova che si è deciso di acquistare... dopo pochi secondi il panico.
Sull'etichetta è riportato un altro prezzo: 2 volte e mezza quello del sito....non scherziamo...
Ci approcciamo al tizio del negozio e lui, dopo averci chiesto un candido 'ma quando avete guardato il sito per l'ultima volta?' ci dice che da OGGI l'offerta è finita e il letto torna al suo prezzo normale.
Il fra si accascia sulla sedia, a me si secca la gola... possibile che la sfiga ci veda così bene???
Dopo tre mesi la beffa....
Alla fine il cliente ha sempre ragione (o quasi)... e quando il tizio ha capito che mai avremmo comperato quel letto a 2 volte e mezzo il prezzo che eravamo disposti a spendere, beh, ci ha fatto firmare un po' di moduli retrodatati e ci ha lasciato il nostro letto al nostro prezzo...
God bless you man!

2 commenti:

  1. avete una rete a doghe?? occhio, ragazzi!!! ehmm..voi due siete bravi a romperle!!!
    Bel lettone!! un nudo, stile impero. sandy

    RispondiElimina
  2. ma si tratta di doghe con le molle,
    rimbalzano un po'.
    fra

    RispondiElimina