sabato 2 maggio 2009

Di zisko - sabato venticinque

finalmente Stoke
Una conversazione con Jonella, la ragazza che ci affitta l'appartamento, che ci consiglia Stoke Newtington Church road.
La strada è a soli dieci minuti a piedi da dove abitiamo, ma il burough non è più Islington, diventa Hackney. Due negozi di libri usati, una scuola ..... con un farmer market, con non solo produttori delle campagne inglesi, ma gli abitanti della zona, di vari provenienze, che vendono i loro dolci, i pani e qualche specialità tipica della loro cultura, the blue legume, un locale turco che fa degli ottimi cheesburgher e delle torte salate con la feta, insomma la nostra zona... e allora cristiana di nuovo si butta in tutte agenzie......, e fioccano appuntamenti: i prezzi sono più bassi che a Islington, e a quanto pare le scuole dell'area sono migliori... è la zona che piace a noi, quindi ammare Islington e via con Stoke Newington. Al ritorno da una giornata estenuante, portiamo la mati al luna park di Clissold Park, un'area verde con tanto di conigli selvatici e squirrel dovunque, lei finisce su una giostra... mati in the sky with diamonds. A casa dunque, dove continuo a sognare appartamenti o forse non li sogno nemmeno li mescolo tutti alla ricerca dell'ideale.

2 commenti:

  1. seguirò con molto interesse il vostro blog, per sentirmi a londra e conoscere i vostri racconti di una londra sicuramente al di fuori del comune.in bocca al lupopaolo (amico di valeria e pino)PS flower market merita veramente?

    RispondiElimina
  2. ciao paolo!
    il flower market...si, secondo noi merita proprio! c'è un sacco di gente ma è anche molto rilassante, ci sono negozi e caffè, piccoli antiquari e musicisti di strada. da lì poi puoi camminare verso sud e in 10 minuti a piedi sei a brick lane che la domenica mattina anche è molto viva.
    un abbraccio,
    cristiana

    RispondiElimina